Immagine
A Udine riflettori puntati sulla terza edizione di BIANCO&NERO, la prestigiosa rassegna al via sabato 1 settembre che nella prima decade del mese declina nei colori della città friulana, il bianco e il nero per l’appunto, arte, fotografia, musica, teatro, danza e tanto altro ancora. Bianco e nero sono anche concetti che richiamano alla diversità, ai contrasti, agli opposti. Sono (non) colori che si lasciano facilmente contaminare da altri, che si adattano e si modificano senza perdere la loro identità. Sono i padri di tutto e si schierano contro il conformismo e l’omologazione del pensiero.

D’autentica eccellenza e dall’ampio respiro internazionale gli appuntamenti della terza edizione: l’eccezionale mostra “Extralarge, The Ten Commandments & The Marriage of Heaven and Hell del celebre artista statunitense KEITH HARING, il concerto di ENNIO MORRICONE, speciale anteprima del nuovo super tour per celebrare il decimo anniversario delle esibizioni dal vivo del grande Maestro, la mostra “Dogs” di ELLIOTT ERWITT, grande passione del fotografo statunitense di origini europee famoso in tutto il mondo per i suoi scatti in bianco e nero che ritraggono l’ironia e l’assurdo del quotidiano, l’inedito concerto “Il Bene e Il Male” dell’eclettico pianista di fama mondiale STEFANO BOLLANI in uno scenario veramente suggestivo immerso nel mondo di Keith Haring e l’esclusiva rappresentazione dell’opera “Don Giovanni ossia il dissoluto punito” di W. A. Mozart, prima assoluta prodotta dal Piccolo Festival FVG (Mise en espace di Gabriele Ribis) ed eseguita dalla FVG Mitteleuropa Orchestra diretta dal Maestro Filippo Maria Bressan e dal Coro del Friuli Venezia Giulia diretto dal Maestro Cristiano Dell’Oste.

 


 


Comments




Leave a Reply