Bakukin

03/24/2012

0 Comments

 
La band nasce un po'per gioco e un po'per sfida nel 2007 quando il bassista Enrico Stefani e il batterista Gabriele Maio, stanchi di suonare le solite cover hard rock anni '70, decidono di autoeliminarsi dalla vecchia band per iniziare un nuovo progetto, consapevoli di aver altro da raccontare, nel giro di qualche settimana ci si trova a provare in quattro con l'introduzione dell’amico chitarrista Mattia Grazia e del cantante Marco Cugola, con il passare dei mesi si aggiunge Federico Pedrazzoli, ex chitarrista del gruppo “Svetlanas” e l'alchimia è creata. La zona di provenienza è situata nel confine tra il basso Veneto e la bassa Lombardia esattamente nella zona nord degli argini del Po, tra Bergantino e Ostiglia.
Il suono della Band si basa su armonie semplici ma allo stesso tempo ricercate in un connubio anomalo tra accordi lenti e quasi scontati con accelerazioni fulminee che creano una dinamicità difficilmente riscontrabile in gruppi della scena attuale. La band non ha un genere preciso ma per lo più è l’unione tra “Garage”, “punk” vecchio stile e l’indie moderno. Come tappe fondamentali nel percorso artistico della band vi sono da segnalare i vari concerti nei locali del polesine e come gruppi spalla a band già inserite nella scena italiana come “Di Maggio Connection”, “The Highschool lockers”, “Brockendolls” ,ecc all’attivo della band vi è un album completamente autoprodotto uscito nel 2010 ma non ancora pubblicato per mancanza logistica.

 


Comments




Leave a Reply