Picture
Premettendo che in questo momento non sono al pieno delle mie facoltà mentali per via della stanchezza e di altri fattori che non sto qui a elencare posso però affermare che questo cd è un insieme di brani probabilmente rock/new metal (non so definire i generi) veramente particolari, alcuni dei quali hanno attirato alquanto la mia attenzione.

La canzone che mi ha colpito di più è stata "Una Crisi Qualunque" dei Deportivo Lb, ma anche le altre non sono male.

Cercherò di essere il più obiettivo possibile... Partiamo dal principio, gli Electric Swan; entrambe le canzoni hanno un bel sound complessivo, la chitarra è molto aggressiva e l'assolo in "In the Hush of Daze" è davvero ben fatto e si intona a pieno con la canzone. Molto bella è anche l'aggiunta del sintetizzatore che è davvero una figata.

"Your Love Been So Good to Me" però mi affascina maggiormente, la voce femminile va forte in questa canzone  ricorda un pò canzoni anni 80 soprattutto nella prima parte della canzone. L'unica cosa che non mi ispira un gran che in questa canzone è il finale, avrebbero potuto fare un finale di quelli potenti con un bel accordo per chiudere in bellezza, ma rispetto le scelte musicali degli Electric Swan.

I Tough, invece, non mi hanno entusiasmato tanto (anche se mi piace il cappellino del tipo in copertina). "Daddy Beat Me" è un pò meglio di "Repo Boy" ma anche questa non mi ha attratto. Probabilmente è xk non sono un amante di questo genere. Un altra considerazione è che queste due canzoni durano a malapena un minuto e qualche secondo, forse se fossero un pò più lunghe me le sarei godute di più. Magari i Tough hanno altre canzoni più belle nel loro repertorio, chissà.

I Deportivo Lb mi hanno stupito, per essere rock italiano non è affatto male (anche se mi infastidisce il tipo che continua a ripetere vocali sotto la voce principale non facendomi capire a pieno le parole) "Il Macaco Julian" ha un bel ritornello e anche un bell'assolo, calmo, pulito, con dei picchi un pò più veloci, che probabilmente è molto più bello e piacevole da sentire che tutti quegli assoli in tapping (sono belli anche quelli però a mio parere sono da esibizionisti).

"Una Crisi Qualunque" è particolare avendo una voce in falsetto e una più bassa e grossa, come ho scritto prima è la canzone che mi ha attirato di più. Nel complesso i Deportivo Lb sono un buon gruppo, con un buon sound e con dei buoni musicisti a quanto ho sentito in queste canzoni.

Ora parliamo dei Solecismi Pedesti, inizio col dire che non li chiamerei di certo alla mia festa nuziale. Dopo essermi domandato a lungo cosa volesse dire il loro nome (senza alcun risultato) ho cominciato a ascoltarli. "Cosa Pretendi" mi ha fatto venire dei complessi esistenziali (soprattutto all'inizio quando chiede: "Ti sei mai chiesto come sarebbe stato il mondo se tu non fossi mai esistito?") comunque la canzone è buona, il basso e la batteria spaccano troppo, è piena di parolacce, piena di insulti, cosa si può volere di più dalla vita?

Ora parlo dell'ultima canzone del cd: "In Sacrificio per Voi". A quanto pare ai Solecismi Pedesti piace dir parolacce e insultare il pubblico, può darsi che ci sia un pubblico a cui piaccia essere insultato, però mi ero premesso di essere obiettivo e devo dire che la canzone mi piace assai (che bella questa parola, "assai", mi suona particolare). Non faccio critiche a questo gruppo, musicalmente mi piacciono.

Nel complesso l'unica cosa che non sopporto in questo cd è la custodia in cartoncino, bisogna esser davvero dei maestri per estrarre il cd, una custodia che si apriva non era meglio? Va beh ma questo è un dettaglio irrilevante, auguro a questi gruppi una fiorente carriera. Arrivederci.
 


Comments




Leave a Reply