Picture
                                                                                                                                                                              DEAD SET ON LIVING Tracklist:

        R.A.T.S
        Bricks and Mortar 
        Road SickBreathe
        Armagedom 
        Dead Set On Living
        The Void
        Old Blood
        Drunken Phys

        Bastards
        Rally The Wicked

        New World Alliance

Dead Set On Living è il titolo scelto dai CANCER BATS per il loro prossimo ed atteso lavoro in uscita il 16 Aprile per Hassle Records.
Prodotto ancora una volta dal duo Ratz - Luong, l’album porta ad una dimensione più minacciosa il thrash-tinged hardcore rock della band Canadese.
Il disco è concentrato sul dualismo tra oscurità e luce, distruzione e creazione, vita e morte; arricchito da ospiti d’eccezione come Rob Urbinati, lead singer dei Sacrifice e Dez Fafara dei Devil Driver.
Per presentare il disco da questo lato dell’Atlantico la band ha organizzato il 21 Aprile a Londra “The Pentagram Tour” (dalla figura che si ottiene tracciando una riga tra tutte le 6 venues sulla mappa della città…) una maratona di 6 show in 6 venue differenti nello spazio di 24 ore.
Tutte le date sono già state annunciate come sold-out.


 
L'Eretico Tour di Caparezza arriva al Palasport di Bassano del Grappa! Nuova produzione e nuovo allestimento che sbalordisce ed emoziona. Il singolo ‘La Fine di Gaia’ è il brano attualmente in  programmazione nelle radio e tv, estratto da “Il Sogno Eretico”, l’album ormai presente, nella classifica dei dischi più venduti da 35 settimane, che è già disco di platino. Dopo le oltre 50 date e le 250.000 presenze Caparezza arriva al Palasport forum di pordenone.
Sul palco con Caparezza: Salvatore Corrieri - batteria, Diego Perrone - voce, Gaetano Camporeale - tastierista, Alfredo Ferrero - chitarra, Giovanni Astorino - basso.
 
THE DEVIL IN YOUR HEART. Questo è il titolo del nuovo disco degli alternative rockers londinesi, Zico Chain, in uscita in tutti gli store fisici e digitali per Suburban Records il 16 Aprile 2012.  
Un faticoso lavoro autoprodotto, dedicato all'amore” – così la band ha definito THE DEVIL IN YOUR HEART, spiegando la scelta del titolo attraverso le parole di Chris Glithero (basso e voce): "Non appena ho urlato nel microfono quelle parole, ho capito quale sarebbe stato il titolo del nuovo disco. Ogni emozione provata durante la lavorazione e la scrittura del disco è contenuta nel titolo stesso". Aggiunge il drummer Oli Middleton: "Il titolo sembrerebbe aver un'accezione negativa invece l'intero album è basato sull'esperienza ed è terribilmente ottimistico!". 
La band si è chiusa, per la lavorazione dell'album, in edifici abbandonati in diverse parti del Regno Unito alla ricerca dell'ignoto, fonte di ispirazione e vera e propria sfida nei confronti di se stessi. "Non siamo mai entrati in studio" - sottolinea Chris - "Seduti sul pavimento di una casa vuota in inverno, con gli amplificatori ancora accesi, guardandoci negli occhi, abbiamo cercato un modo per trovare il miglior sound possibile". 
La band realizza in questo disco tutte le ambizioni che si era prefissata prima di registrarlo, e la collaborazione con il pluri-premiato arrangiatore Audrey Riley (The Cure, The Smiths, Muse, Foo Fighters, Coldplay e Nick Cave) non fa altro che aggiungere un peso ulteriore alla resa sonora del lavoro. Il risultato finale è di proporzioni epiche. 
Con un disco del genere, la filosofia del DIY propria della band unita ad una solida reputazione live costruita su un palco dopo l'altro, sentiremo parlare spesso degli ZICO CHAIN nel 2012. 

The Devil In Your Heart sarà disponibile in tutti gli store fisici e digitali a partire dal 16 Aprile 2012 per SUBURBAN RECORDS, distribuita da Rude Networks. 


 
Dopo ben quattro anni torna la Banda Bassotti, seminale formazione Combat-Rock romana, con un nuovo lavoro in studio.
Il nuovo Album, registrato e mixato da Kaki Arkarazo tra Roma e Paesi Baschi, sarà intitolato SIAMO GUERRIGLIA, in uscita il 13 Marzo per Rude Records in tutto il mondo. La vocazione locale, romana ed allo stesso tempo internazionale della Banda (in anni di militanza la Banda Bassotti ha letteralmente suonato in tutto il mondo, dal Giappone alla Russia fino in Sud America, vendendo oltre 120.000 dischi) è subito chiara dalla lista di musicisti ospitati nella realizzazione di “Siamo Guerriglia”: a cominciare da ALESSANDRO MANNARINO, artista che non ha bisogno di presentazioni, per un brano che è nella storia della musica italiana (Mio Fratello È Figlio Unico di Rino Gaetano), FLAVIO CIANCIARULO (degli Argentini Los Fabulosos Cadillacs), EVARISTO (cantante dei baschi LA POLLA RECORDS) per concludere con TETSUYA KAJIWARA (batterista dei giapponesi THE BLUE HEARTS)


Il brano sarà in vendita dal 21 febbraio su iTunes, e l’intero album sarà dallo stesso giorno pre-ordinabile digitalmente su iTunes. SIAMO GUERRIGLIA sarà in tutti i negozi di dischi il 13 Marzo.


 
Due intense serate al Diavolo Rosso : giovedì 23 febbraio Cesare Basile e venerdì 24 gli Ex Otago.
Per informazioni http://www.diavolorosso.it
 
Serata per gli amanti del Prog Metal : arrivano a presentare il nuovo album i Dream Theater al Palasport di Pordenone. Immancabili !!!! Per gli ulitmi biglietti : azalea.it
 
I Piccoli Animali Senza Espressione nascono sul finire del 2009 per volontà e pertinacia di Andrea Fusario, già membro fondatore e(x) bassista dei Virginiana Miller nei primi due album (Gelaterie Sconsacrate e Italiamobile), che ci vede dentro, come si dice, ab initio: assolda due vecchi amici, Edoardo Bacchelli, figlio d’arte, cantante, con ventennale esperienza nel campo della recitazione e Gianluca Pelleschi (testi), redattore “storico” della rivista di critica cinematografica online www.spietati.it che ama gingillarsi con le parole, e i tre livornesi iniziano a buttar giù musica e parole. Ma manca ancora qualcosa. Non sono le donne, e nemmeno i soldi. Aria fresca e metronomica è fin da subito portata da Filippo Trombi, chitarrista, abile nell’arte di arrangiare e nella programmazione mentre il perfezionamento della dimensione live arriva con l’innesto di Luca Brunelli Felicetti, (direttore/docente della Scuola di Musica Bonamici di Pisa, fondatore/direttore dell’Anima Mundi Consort, tra i fondatori dell’ensemble Modo Antiquo) alla buona vecchia batteria analogica.
I P.A.S.E. non sono giovani(ssimi), neanche dentro, ma credono che questo sia un bene per tutti.

Buon ascolto, dunque.  

 
                                                            SHANDON Reunion Tour 2012 + Speedjackers                                                                              Alzi la mano chi è stato ad un concerto degli Shandon e li vorrebbe rivedere...
Alzi la mano chi avrebbe tanto voluto vedere gli Shandon, ma non ha fatto in tempo...
Fra la metà degli anni '90 e la metà degli anni '00, nel periodo del crossover e delle contaminazioni estreme, in cui tutto era classificato come post-qualcosa, ci sono state poche band che si potessero definire "di culto" in Italia.
Una di queste erano gli Shandon. 5 album, innumerevoli EP e compilation, escursioni nel punk e nel rock passando per ska, rockabilly, hardcore e rocksteady, non disdegnando la classica "forma canzone" che li ha portati al pubblico giovane di MTV in una dimensione particolarissima in cui la sezione fiati di tromba e trombone si sposavano senza batter ciglio con l'emergente immaginario fetish, con i kilt e gli occhi bistrati.
Gli Shandon sono stati pop, hanno toccato il mainstream con ironia, sarcasmo e scanzonata rapidità di cambiamento, rendendosi specchio fedele di un tempo difficile da interpretare ai più.
A sette anni dallo scioglimento gli Shandon stanno tornando, ciascuno arricchito dalla propria personale evoluzione artistica ed umana, per scrivere una importante postilla della loro storia

MORE INFO:
www.newageclub.it 
special guest:
SPEEDJACKERS - www.facebook.com/speedjackers
aftershow djset GRATUITO: Ska-Punk-Rock'n'roll djset by RAH GOO! 
                                      
                                              REEL BIG FISH + Orange + The JB Conspiracy + CARNIVAL PARTY    
 La California ha dato i natali a molte delle band punk rock degli ultimi decenni, tra queste spiccano sicuramente anche i REEL BIG FISH, caratterizzati dalla chiave SKA che li rende unici e inimitabili nel contesto internazionale.
Anche per quanto riguarda l'aspetto live, la band non ha nulla da invidiare ai vari colleghi californiani. Infatti la carica che i loro live set sprigionano li ha resi subito protagonisti dei maggiori festival internazionali, e headliner in tour che hanno attraversato il mondo intero.
I Reel Big Fish suonano da anni in un never ending tour, esibendosi in più di 250 spettacoli l'anno davanti a migliaia di fan fedeli in tutto il mondo, e guadagnando sempre più seguaci e popolarità in tutto il pianeta!
Svelati i supporter che accompagneranno i Reel Big Fish nel tour europeo che li vedrà protagonisti il prossimo febbraio: Orange e The JB Conspiracy.
ORANGE
Gli Orange si sono fatti conoscere al pubblico di tutto il mondo grazie ai due dischi di successo "Welcome to the World of Orange" e "Escape from LA", e grazie alle apparizioni nelle serie TV The Hills e The O.C.
Il loro singolo "Revolution" è stato anche scelto come sigla del programma di successo "Generator Rex" in onda su Cartoon Network.
Nel 2011 è stato rilasciato il loro ultimo EP "Dead Sexy", che avranno modo di presentare al pubblico europeo in occasione di questa tournée che toccherà le principali città europee.
The JB Conspiracy
Sono una band ska punk proveniente da Guildford, una piccola cittadina inglese. La loro musica preferisce guardare indietro nel passato ai suoni ska punk di fine anni '90, suoni che contraddistinguono anche i brani del loro ultimo album "The Machine", che con brani come "Time To Leave" e "Pipe Down" ottiene una carica e un tipo di forza che è raro trovare in band giovani e contemporanee. 

MORE INFO: 
www.newageclub.it 
aftershow djset ingresso euro 10.00 con consumazione: CARNIVAL PARTY - Ska-Punk-Rock'n'roll djset by MOMO
 
L'attesissimo disco d'esordio del gruppo veneto finalmente nei negozi online ed on demand in Vinile 180 Grammi e CD. Dopo una folgorante gavetta sui palchi il travolgente trio della Prosdocimi Records pubblica l'album manifesto del Surfabilly e dell'Analog Life Style. Disponibile in download, cd e vinile 180 grammiDedicato a Steve Jobs e George Harrison, il debutto dei Tunatones: iTunas!Prosdocimi Recordsè lieta di presentare:ITUNAS!Il primo album dei Tunatones!Prosdocimi Records11 brani - 34 minutiMartedì 7 febbraio 2012: una data attesissima, finalmente è nei negozi iTunas!, il disco d'esordio dei Tunatones. Il trio veneto da oltre un anno ha lavorato sodo dal vivo, un'inarrestabile gavetta live che ha incuriosito la stampa e deliziato il pubblico, a partire dalla storica esibizione allaBiennale di Venezia in omaggio a George Harrison e alBangladesh. Dopo questo apprezzatolavoro on stage i "tonni" si sono chiusi in studio per partorire iTunas!, un nuovo album della scuderia Prosdocimi Records, l'etichetta che ha scoperto e lanciato Hypnoise, ExKGB e Tommi.Il vocalist e contrabbassista Alessandro Arcuri, il batterista Alberto Stocco (endorser delle splendide Stocco Drums) ed il vocalist, chitarrista e produttore Mike 3rd compongono questa formazione dedita all'Analog Life Style e alla fusione di surf e rockabilly, ribattezzata dalla criticaSurfabilly. Il trio è entrato carico di grinta al Prosdocimi Recording Studio dopo un fitto curriculum di concerti (ad es. alle Scimmie di Milano e in compagnia dei Di Maggio Connection) e ha registrato iTunas! Su bobine analogiche,con apparecchiature che hanno dato un inconfondibile suono anche ai dischi del "King" Elvis Presley.Itunas! È dedicato alla memoria di Steve Jobs e George Harrison. In onore dell'ex Beatle iTunatones, in occasione dell'apertura della Esposizione del Bangladesh alla Biennale d'Arte di Venezia, hanno proposto uno spumeggiante Medley Harrisoniano: con il titolo Homage to George Harrison, il medley è su iTunas! Insieme a brani irresistibili come Bam BamMafia e Sti Cazzi Oopsamba, freschissimi nel loro groove da live in studio. Itunas! è pubblicato indownload digitale, in cd e anche in tiratura limitata su vinile 180 grammi. Con l'uscita di iTunas!è finalmente on line anche il nuovo sito, curato da Hanami (www.hanamiadv.it) & co. Itunas! sarà presentato dal vivo venerdì 11 febbraio al Nasty Boys Saloon di Treviso, una nuova data dell'ormai inarrestabile iTunas! Tour, con il quale i tonni hanno inaugurato in grande stile il 2012.Surfabilly Power!INFO:The Tunatones:www.tunatones.comProsdocimi Records:www.prosdocimirecords.comSynpress44 - Ufficio Stampa:www.synpress44.com-- 
 
Gli show acustici di Peter Doherty saranno incentrati sui suoi lavori da solista, e i successi pubblicati con The Libertines e Babyshambles.

Peter Doherty è il più fulgido esempio di rock star anglosassone degli ultimi 10 anni, un musicista di successo come pochi che ha saputo rinnovare il suono inglese e influenzare la miriade di brit band che hanno seguito le orme di The Libertines e Babyshambles. Prima con i Libertines, poi con i Babyshambles e oggi con i suoi lavori da solista Peter Doherty ha segnato una nuova via, e modo di comunicare con i fan. Giovane, ribelle e dotato di grande talento è oggi riconosciuto come uno dei più importanti artisti internazionali.

Peter Doherty nel 2012 pubbicherà il nuovo album solista, seguito del bellissimo 'Grace/Wastelends', pubblicato nel 2009 per la EMI. L'album del debutto solista dell'ex leader dei Libertines è stato registrato con l'aiuto del leggendario Stephen Street (The Smiths, Blur), e contato sulla collaborazione in studio dell'ex chitarrista dei Blur Graham Coxon e del resto dei componenti dei Babyshambles. Alla sua uscita 'Grace/Wastelands' ha convinto tutti, critica e pubblico, e aumentato le attese per il nuovo album solista.
Nel 2009 Peter Doherty ha presentato il suo primo disco solista in Italia con un concerto sold out all'Alcatraz di Milano dove l'artista inglese ha intrattenuto il pubblico con un set voce e chitarra unico, capace di far ricredere chiunque non fosse convinto delle capacità artistiche del cantante dei Babyshambles. 

PRE SHOW: RAH GOO + SIMOFONIK (brit-djset)

More info:
www.facebook.com/petedoherty

Ingresso euro 25,00