Venerdì 16 marzo, presso la Sala riunioni della Sede cittadina dell'ASCOM in P.zza dei Mutilati 4, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione dello spettacolo teatrale “Il Sessantotto del Mattiussi”, realizzazione curata da Claudio Dedola, sceneggiatore pisano vincitore dello Screenplay Award al Rome Independent Film Festival 2010, e dalla regista Clara Salgado, professionista che opera in campo cinematografico e teatrale da diverso tempo e fondatrice della Compagnia degli Imprevisti, nata nel 2007 dall'Associazione Culturale UNASp/ACLI di Pordenone.

Come portavoce dei rappresentanti del Comitato ex studenti 1969/70 dell'istituto Mattiussi di Pordenone, introduce la conferenza il rag. Marco Gianessi che racconta di quel caldo autunno del 1969, quando i 1700 studenti dell’Istituto ITC e ITG Mattiussi scesero in Piazza in un sit-in ostinato e pacifico per chiedere il diritto ad uno studio responsabile, protetto e vivibile.

Costretti giornalmente a spostarsi in provvisorie sedi spesso inagibili e pericolanti, dopo l'emblematico caso della caduta di una parte del soffitto di un'aula, occuparono, con il sostegno e l'appoggio morale dell'allora preside Bellinger, dal 14 ottobre all’8 novembre 1969 quegli stessi locali disgregati e fatiscenti, fino al raggiungimento dell’obiettivo di un finanziamento di 500 milioni per un nuovo, sicuro e unicomprensivo istituto.


Paragraph. Fai clic qui per effettuare modifiche.



Leave a Reply.