Start dopo mezzanotte, pieno di gente, caldo da forno. Venti euro son venti euro ma evidentemente la crisi non è arrivata alla musica, i locali sono pieni, i ristoranti pure (cit.).

Delirio quando entra in scena la crew che nel 2011 s'è presentata con l'ennesima formazione (sempre funzionante) e con il singolo “Another Sunrise”, cominciano coi super pezzi e, per evitare il calo d'attenzione, il cantante continua a sventolarsi la maglietta (per il caldo, fa intendere) con il piacevole risultato di tipe in estasi (non in ecstasy) che sembrano raggiungere nirvana inimmaginabili alla vista di un ombelico cantante.

Ma non poteva bastare, lo volevano nudo e come nelle migliori puntate di buona domenica, lo incitavano a spogliarsi.

A detta di chi il Pop Corn lo frequenta abitualmente, per la serata, l'organizzazione ha fatto super numeri per garantire un impianto luci come si deve ma che per i fotografi rimane sempre e solo  “abbastanza per non imprecare”.

L'acustica garantiva il buon ascolto, la band non s'è risparmiata, s'è dimenata abbastanza da far valere il costo del biglietto e per pareggiare il costo (sempre e ovunque eccessivo ma necessario) dei drink ha concesso anche qualche bis.

Simona Pancaro  + Elisa Moro
Iodio




Leave a Reply.