A BREVE IN ROTAZIONE SU THE GREAT COMPLOTTO RADIO
Il progetto MOOT nasce nel 2010 dall'idea di Daniele (chitarra, voce), supportato da Davide (batteria) e poco dopo da Mattia (basso).Il trio fin da subito riconosce una forte influenza legata alla musica italiana, dal cantautorato di De Andrè, Guccini, Gaber ai suoni più elettrici dei Marlene Kuntz, Afterhours, Verdena. L'obbiettivo è quello di unire tutte queste esperienze musicali in qualcosa di innovativo e di impatto, e di poter trasmettere la rabbia, i sentimenti, la poesia, in maniera più diretta possibile.Tutto questo prende forma nel 2011 con il primo mini-album "Per Eludere", contenente 6 tracce. E' un disco senza filtri, molto schietto, il cui unico fine è quello di far arrivare a più orecchie possibile le musiche e i testi, ma soprattutto le forti intenzioni del trio trevigiano. I live della band vengono fortemente apprezzati, e iniziano ad arrivare le prime grosse soddisfazioni: nell'estate 2011 i MOOT vengono selezionati da i Ministri per partecipare all' Arthur Guinness Day, concorso che seleziona 20 band italiane per aprire una data a Dublino dei Ministri.Anche Jack On Tour si accorge dei MOOT dandogli la possibilità di aprire una data dei Marta Sui Tubi al New Age club di Roncade.Il 3 dicembre la band aprirà un concerto a About Wayne (band alternative rock romana) e sarà l'ultima data del tour legato al primo album.Da dicembre MOOT entrerà in studio di registrazione per incidere nuovi pezzi, più profondi e con suoni più ricercati. L'album verrà anticipato da un video musicale.
 


Comments




Leave a Reply